Lock Love

LockLove

SCHEDA TECNICA

COMING SOON
Titolo: LockLove
Genere: Documentario
Anno: 2020
Paese: Italia
Soggetto: Alessandra Mosca Amapola
Produzioni: Format & Alessandra Mosca Amapola
Regia: Alessandra Mosca Amapola

CAST: Paolo Sassanelli & Marit Nissen, Ylenia Politano & Alessio di Clemente, Alessandra kre & Virgilio Olivari, Stefano Venturi & Teresa Vanalesti, Patty Olgiati & Tinder & Fonzie. Giuseppe Mileto & Matteo Massari, Paola Grillo & Alberto Girani.

Montaggio: Andrea Scarcella
Grafiche: Gianluca Melis
Musica: CC
Formato dell’originale: Digitale
Colore: COLORE
Dimensioni: 16:9
Durata:
52 min. Short Edition
85 min. Long Edition
Lingua originale dei dialoghi: Italiano
Distribuzione: Zenit Distribution

SINOSSI

LockLove è un documentario che raccoglie una serie di testimonianze raccolte via web durante il lockdown a causa del Covid 19, che nascono da una mia urgenza di raccontare alcune dinamiche di coppia sia vissute in prima persona, sia ascoltando i racconti degli amici, sia dei colleghi su come hanno vissuto i loro rapporti di coppia durante la quarantena.
Questi incontri, mi hanno aiutata a vivere in maniera meno claustrofobica l’isolamento e ci hanno consentito delle riflessioni reciproche ed uno scambio di momenti e di profondità impensabile in altri periodi, attribuibile principalmente alla mancanza di tempo dovuta ai ritmi frenetici lavorativi e familiari che scandiscono le nostre vite.
E’ un ventaglio di storie che racconta fasce di età diverse;- sia coppie che si sono conosciute via internet durante la quarantena in Italia, sia coppie che hanno riscoperto le proprie relazioni con premesse e dinamiche totalmente diverse e lontane da quelle che erano abituate a vivere.
Rivedendo a distanza il materiale mi sono resa conto che queste testimonianze sono divenute un racconto corale di emozioni, paure, condivisioni, riflessioni che possono essere condivise anche al di là del preciso momento storico per la loro universalità.
Attraverso LockLove conosciamo coppie di attori, registi, artisti che hanno dovuto anche superare difficili prove dovute a malattie, a difficoltà logistiche, ma il tutto sempre raccontato con un’estrema positività e verità.
Gli intervistati si sono aperti rendendo questo lavoro un particolare contenitore dove emotività e positività sono sapientemente dosate. Ridere per sopravvivere.

GALLERY